Funghi

Modena Funghi commercializza i funghi coltivati dell’azienda agricola “Rinaldi”, presente sul mercato già dal 1977.  L’azienda agricola, oggi Società Agricola Rinaldi S.S. di Rinaldi Paolo & C., coltiva il solo fungo champignon (bianco e bruno), sia a lotta integrata che biologico, nonché trasforma e confeziona per conto della società Modena Funghi tutti i funghi da quest’ultima acquistati presso aziende esterne. Tra queste specie troviamo:

 

CHAMPIGNON/PRATAIOLO (Agaricus bisporus)

Colore bianco o crema a seconda della varietà, odore di muschio, sapore dolce. In natura si trova nei campi concimati e nei prati ai margini dei boschi.

Stagionalità: coltivato tutto l’anno.

Commestibilità: sia crudo che cotto.

 

PLEUROTUS o SBRISE o ORECCHIONE (Pleurotus ostreatus)

Colore grigio, odore di farina fresca, sapore dolciastro. In natura cresce su tronchi di gelso o pioppo.

Stagionalità: dall’autunno alla primavera.

Commestibilità: ottimo cotto alla piastra o impanato e fritto.

 

PIOPPINO(Agrocybe aegerita)

Colore del cappello marrone, gambo biancastro, odore tipico di lievito o “pasta di pane”, sapore molto aromatico. In natura cresce sui tronchi di pioppo, da cui il nome.

Stagionalità: dall’autunno alla primavera.

 Commestibilità: utilizzato cotto per primi e secondi.

 

CORNUCOPIA (Pleurotus cornucopiae)

Colore giallo chiaro, odore di farina, sapore leggero e gradevole. In natura cresce sui tronchi di diverse latifoglie.

Stagionalità: dall’autunno alla primavera.

Commestibilità: ideale da cucinare insie­me ad altri funghi per sughi e contorni.

 

Nel periodo estivo/autunnale vengono controllati e venduti funghi spontanei (porcini, finferli e morchelle) provenienti dai boschi di tutta Europa, tramite importatori qualificati, assicurando, comunque, la qualità e la conformità mediante il supporto del micologo aziendale, iscritto all’Albo dei Micologi della Regione Emilia Romagna.

Save